VILLA: LE ATTIVITA’ NEI TEM PI PASSATI - Villa Santa Maria, Patria di San Francesco Caracciolo

Vai ai contenuti

Menu principale:

VILLA: LE ATTIVITA’ NEI TEM PI PASSATI

VILLA: LE ATTIVITA’ NEI TEM PI PASSATI...CONTINUAZIONE

L’ecosistema quasi  autonomo di Villa (come lo ha definito Dominick Salvatore) già ai primi del 900 prevedeva altre numerose attività oltre a quelle già descritte nella pubblicazione precedente e molte di esse sono addirittura insospettabili ed incredibili nel 2021. Vediamo.

OFFICINE MECCANICHE:
Giovanni e Arturo COLECCHIA – macchine per l’enologia (torchi, pigiatrici ecc…) e per l’agricoltura (pompe, irroratrici ecc…) in Via Duca degli Abruzzi;
Oreste ed il figlio Franceschino SACCONE, in Piazza Marconi, rilevata da Giuseppe Porfilio.

FORNACI:
Delle famiglie MAIOCCO , MARCHITELLI (Tabbarus’) e STANZIANI nelle strutture i cui ruderi sono ancora visibili lungo la strada a metà tra C.da Orti  e la Madonna in Basilica, sulla destra.

FUOCHI PIROTECNICI:
Gennaro BASILICO ed il figlio GIUSEPPE GARIBALDI (Campioni del mondo di quest’arte particolarissima);
Giuseppe SABATINI ed il figlio Angelo con l’aiutante Cignelli Luigi. Le casematte sono ancora visibili a valle di Via Roma.

RAMAI:
Giustino VITELLI e Antonio SABATINI (in Scesa Mulini);
Giuseppe e Franchino DIANA (al Ponte).

ORAFI:
Augusto COTUMACCIO (Via Collecarbone)
Corradino e Mario MASTROVINCENZO (in Piazza S. Nicola)
Alessandro MASTROVINCENZO (Corso Umberto)

STAGNINI:
Quirino COLECCHIA ed il figlio Nicola (P.zza S. Nicola)
Giuseppe COLECCHIA (Corso Umberto)
Giustino VITELLI (Scesa Mulini)
FERRARA  ??  (Via Roma)

Le due foto rappresentano la storica vetrina di Quirino Colecchia (L’ Stuagnar’) in Piazza S. Nicola ed un contratto per fuochi artificiali della Ditta BASILICO per una festa di Casalbordino – anno 1949.
E non finisce qui. L’elenco continua con la prossima pubblicazione.
Vito PAOLINI

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu