VILLA: QUANDO LE FESTE SI FACEVANO IN CASA. - Villa Santa Maria, Patria di San Francesco Caracciolo

Vai ai contenuti

Menu principale:

VILLA: QUANDO LE FESTE SI FACEVANO IN CASA.

Una volta (diciamo 50 anni fa) a Villa era una consuetudine organizzare feste private in casa, sia per un compleanno o per un diploma o semplicemente per ballare il sabato. A turno in ciascuna casa ci si riuniva, ovviamente il pomeriggio del sabato, proprio come ora si fa di sera, anzi di notte, nei locali notturni per divertirsi. Lo ricordo bene perché parecchie di queste feste sono state organizzate anche a casa mia.
La foto pubblicata oggi ritrae una mega-festa organizzata in casa dell’indimenticato Pasquale Di Cicco, anche se non ricordo per quale circostanza specifica perché –come dicevo- erano abbastanza frequenti questi miting. La foto è interessante perché viene ritratta gran parte della gioventù Villese del tempo ed in essa saranno in molti a riconoscersi. Alcuni nomi: ovviamente Pasquale (con accanto la madre Iolanda) e Loredana, Tonino Di Marino, Tonino “Kruscioff”, il Maestro Zazzà, Tonino Di Lello con Franca, Tonino “Menafuoco”, Gigino, Carlo Marchitelli, Katia Antinucci, Giovanni D’Agostino, Nina “Zappone”, Roberto Tavano, Cisco, Pallitt, ecc……………………
Vito PAOLINI

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu