VILLA CHE ERAVAMO SALVITTI Quadretti familiari - Villa Santa Maria, Patria di San Francesco Caracciolo

Vai ai contenuti

Menu principale:

VILLA CHE ERAVAMO SALVITTI Quadretti familiari

Ancora due foto vecchie dall’album di Elia Cotumaccio “Salvitti” che ritraggono due momenti legati alla terra ed alle faticose attività che essa comportava per ogni famiglia che ci si dedicava.
Nella prima scattata nel 1952 osserviamo Annamaria Cotumaccio Mammarella, la stessa Elia, sua madre Maria Maiocco, l’altra figlia Vicentina ed il fratello Antonio che fanno una sosta sul Ponte Turcano dopo aver raccolto i prodotti dell’orto (notare cone il piccolo Antonio abbia scavalcato la ringhiera del ponte). Nella seconda (anno 1954) vediamo le donne della famiglia Salvitti occupate nella vendemmia e riconosciamo la mamma Maria Maiocco, la stessa Elia, sua sorella Vicentina e Amalia Stanziani.
E’ vero che ci si stancava in campagna ma si sorrideva…….!!!!  Che bei tempi!
Vito PAOLINI

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu