VILLA E LA SUA GENTE NEL PASSATO - Villa Santa Maria, Patria di San Francesco Caracciolo

Vai ai contenuti

Menu principale:

VILLA E LA SUA GENTE NEL PASSATO

La cassa armonica già di per sé era sintomo di festa. Con i suoi archi, con le sue luci, già in fase di montaggio  faceva volare l’immaginazione e la fantasia di grandi e piccoli. Peccato che ora non se ne vedano più in giro. E poi la banda: non poteva essere festa senza la banda ed a Villa è sempre stata presente (in questo casa eseguiva “ La Norma” di Bellini). La foto è stata scattata 55 anni fa,  il 2 maggio 1966 per la festa di S. Nicola e ritrae molti personaggi noti in paese per la loro attività nel comitato festa. Riconosciamo sui gradini del palco Gaetano Salvatore (Mar’milij), Peppino Maiocco, Angiolino Marchitelli (Muscjmaje), Nicola Di Lello (Masturz’), Vincenzo Marchitelli, Antonio Salvatore, Tonino “Fraffus”, Lucio Sabatini (Gesù Crisct’) e sotto a sinistra col berretto L’ Buaron’. Tempi meravigliosi. Grazie Giulia per il copioso materiale fornito che pubblicheremo a mano a mano.
Vito PAOLINI

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu