VILLA S. MARIA NEGLI ANNI COME ERA – COME E’ (3 parte) - Villa Santa Maria, Patria di San Francesco Caracciolo

Vai ai contenuti

Menu principale:

VILLA S. MARIA NEGLI ANNI COME ERA – COME E’ (3 parte)

Ancora qualche foto di strutture vecchie che nel tempo hanno avuto un ruolo importante per Villa S. Maria e per l’intera zona. Si riferiscono all’ex Dispensario Antitubercolare di Via Roma. Purtroppo ritraggono lo stato di estremo abbandono in cui versa l’edificio che negli anni 80 fu ristrutturato da un’Amministrazione intraprendente dopo averla rilevata dalla Provincia che ne era proprietaria. Il Comune si interessò perché la ASL ci istituisse un  centro radiologico pubblico  insieme al Consultorio familiare. E così funzionò a lungo con gli specialisti all’uopo incaricati. Tutto ciò mi risulta direttamente poiché io stesso facevo parte degli organi dirigenziali della ASL (allora USSL). Poi il Comune realizzò il grande Poliambulatorio poco più sopra e lì furono organizzati tutti i servizi sanitari e dunque trasferiti anche quelli funzionanti nell’ex dispensario. Successivamente si parlò anche di qualche privato interessato ad acquistare l’intero stabile rimasto a lungo inutilizzato. Ma ormai molte cose erano cambiate nel nostro paese e tutto rimase fermo con le conseguenze che possiamo facilmente osservare dalle foto. Dispiace perché si tratta di una struttura già grande, potenzialmente ampliabile, in posizione invidiabile, con parcheggio adiacente ad un’altra struttura comunale rimasta anch’essa quanto meno sottoutilizzata (Il Centro Culturale). L’ex dispensario è ormai ridotto ai minimi termini soprattutto per le infiltrazioni di acqua dal tetto quasi cadente.
Vito PAOLINI

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu